ATTENZIONE pubblicazioni su questo BLOG


Cari lettori,
tengo a specificare che questa
NON E' UNA TESTATA EDITORIALE,
il sottoscritto e CONCERTODAUTUNNO 
vogliono solo promuovere la diffusione di notizie relative ad
EVENTI CULTURALI.



Pertanto verranno pubblicati solo:
- contributi originali di nostra creazione;
- contributi originali ricevuti da singole persone che vogliano collaborare;
- comunicati ricevuti da artisti od organizzatori;
- comunicati originali ricevuti con "preghiera di pubblicazione";
- curricula e proposte artistiche al fine di favorire le possibilità di lavoro a tutti coloro che operano in campo culturale nel parallelo Blog concertodautunno-cur.blogspot.com
Non verranno pubblicati puzzle taglia-e-incolla provenienti da soggetti diversi dagli organizzatori o diretti interessati.
Tutte le informazioni pubblicate devono essere verificate sul sito originarionon ci assumiamo responsabilità per eventuali cambi di date, interpreti o costi di accesso,
Grazie a tutti,
Mario, Presidente della Associazione

Questo sito/e-zine non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.

2017_12_09 Flauto Magico al Fraschini di Pavia per la festa di San Siro

Sabato 9 dicembre 2017 ore 20.30
Lunedì 11 dicembre 2017 ore 20.30
Teatro Fraschini di Pavia Stagione 2017/2018
Wolfgang Amadeus Mozart
Il Flauto Magico - Die Zauberflöte
Opera tedesca in due atti K620
libretto di Emanuel Schikaneder
Prima rappresentazione: Vienna, Theater auf der Wieden, 30 settembre 1791
Personaggi e interpreti
Sarastro Abramo Rosalen, basso
Tamino Klodjan Kaçani, tenore
Königin der nacht Maria Sardaryan, soprano
Pamina Enkeleda Kamani, soprano
Erste dame Mariasole Mainini
Zweite dame Francesca Pierpaoli
Dritte dame Alessandra Andreetti
Drei knaben
Solisti del Coro di voci bianche dell’Accademia Teatro alla Scala
Papageno Daniele Terenzi, baritono
Papagena Giulia Bolcato, soprano
Monostatos Marcello Nardis, tenore
Der sprecher, Erster Priester, Zweiter Geharnischter Mann Eugenio Di Lieto
Zweiter priester, Erster Geharnischter Mann Marco Miglietta
Direttore Federico Maria Sardelli
Regia e coregrafia Cécile Roussat e Julien Lubek

Scene Elodie Monet, Cécile Roussat, Julien Lubek
Costumi Sylvie Skinazi
Light designer Marc Gingold
Coro OperaLombardia
Orchestra I Pomeriggi Musicali
Maestro del coro Diego Maccagnola
Coro di voci bianche dell'Accademia Teatro alla Scala
Maestro del coro di voci bianche Marco De Gaspari
Coproduzione Teatri di OperaLombardia
Allestimento Opéra Royale de Wallonie

Rappresentato nel piccolo teatro auf der Wieden nel settembre 1791, fu l’ultimo capolavoro teatrale di Wolfgang Amadeus Mozart.  Riscosse molto successo dovuto anche alle molteplici possibilità di lettura, da fiaba a metafora di crescita dell’individuo. Ambientato in un Egitto immaginario, sotto l’influsso dei culti di Iside ed Osiride, denso di riferimenti esoterici e massonici, la Regina della Notte promette a Tamino la propria figlia Pamina in sposa, a patto che riesca a liberarla dalla prigionia del mago Sarastro.  La vicenda si trasforma in un viaggio iniziatico del giovane Tamino per conquistare la sua amata Pamina. Prosegue il progetto dedicato a Wolfang Amadeus Mozart con l’allestimento di Die Zauberflöte (Il flauto magico) dell’Opéra Royale de Wallonie a Liegi, diretto da Federico Maria Sardelli, che ha maturato esperienza nel repertorio classico e barocco, alla guida di un cast di giovani cantanti prevalentemente vincitori del Concorso As.Li.Co. 2017. Allestimento favolistico curato da Cécile Roussat e Julien Lubek, (che si sono formati alla scuola di dramma mimico di Marcel Marceau), fortemente influenzato dall’arte circense, ricco di colori e poesia.

fondazione teatro FRASCHINI C.so Strada Nuova 136 - Pavia
Centralino 0382.3711 - www.teatrofraschini.org
Ufficio Promozione Culturale tel. 0382.371.201-202 Biglietteria 0382.371214
online: www.vivaticket.it
teatro fraschini stagione 2017/18
teatro fraschini pavia programma 2017 2018
teatro fraschini programma 2018
teatro fraschini programma 2017 2018
teatro fraschini 2017 2018
teatro fraschini stagione 2017 2018

2018_02_09 Teatro e musica in sei appuntamenti all'Agorà di Robecco sul Naviglio

Programmazione Musica e teatro
Cineteatro AGORA' - Robecco sul naviglio (Mi)


CINETEATRO AGORÀ - ROBECCO SUL NAVIGLIO
Teatro e Musica da Camera 2018
Anche quest'anno il CineTeatro Agorà con TM_2018, accoglie una proposta culturale coinvolgente che stimola al dialogo sul nostro territorio. Una stagione di 6 spettacoli tra Musica da Camera e Teatro Contemporaneo, che mira a fare della cultura uno spazio di confronto. 
Tre saranno i Concerti all'insegna della sensibilità femminile, con una proposta tutta in rosa, e altrettanti gli spettacoli di Teatro Contemporaneo. 
Fondati sul dialogo anche gli incontri post-spettacolo tra piccoli momenti conviviali con i musicisti e chiacchierate con le compagnie e le associazioni del territorio.
Biglietti 10/8.50/5 euro
Abbonamenti 24/42 euro

Venerdì 09 Febbraio 2018_02_09 
Cosa sarà mai?
Di e con: Corinna Grandi
Regia e collaborazione ai testi: Carolina De La Calle Casanova
#comico #maternità #surreale
Dal palco di Zelig a quello dei teatri per parlare dei tabù e delle paure della maternità. In “Cosa sarà mai?” Corinna Grandi interpreta una giovane donna che sta per ricevere la risposta alla domanda che cambierà per sempre la sua vita: “Sono incinta?”
Un test di gravidanza e quei cinque minuti d’attesa che diventano un intero ...

Venerdì 23 Febbraio 2018_02_23 ore 21.00  
Violoncelli in voce
Musiche di:
S.Barber, W.Fitzenhagen, M.Ravel, D.Popper, G.Goltermann, J.Offenbach
Daphne Cello Quartet
Violoncelli: Chiara Torselli, Ester Vianello, Veronica Marelli, Dagmar Bathmann
Il programma di questo concerto vuole essere un omaggio ad alcuni dei maggiori violoncellisti-compositori europei che hanno dato un grande contributo allo sviluppo del repertorio violoncellistico esaltandone le versatili capacità espressive. Solo il brano introduttivo non nasce come brano originale per violoncello.

Venerdì 23 Marzo 2018_03_23 ore 21.00 
Arpe in musica
Un viaggio alla scoperta di un mondo incantato
Musiche di:
Ortiz, Milhaud, Boccherini, Baur, Poulenc, Thomas
Duo Cambini-Colombo
Arpe: Isabella Cambini, Laura Colombo + Angelica Gavinelli e Silvia Capè per l’esecuzione di alcuni brani in formazione di quartetto
Harpamadeus, gruppo formato da giovanissime allieve dell’Accademia musicale Amadeus, presenterà, insieme all’insegnante, un programma di brani da lei trascritti per duo o ensemble di arpe e brani originali. L’ascoltatore sarà trasportato dalla magia del suono accattivante dell’arpa lungo un percorso che spazierà tra l’elegante ‘700 ...

Venerdì 13 Aprile 2018_04_13 ore 21.00
Nuovo Eden
Di: Jessica Leonello/Chronos3
Con: Jessica Leonello
Regia: Manuel Renga
Video: Nicola Zambelli
Scene: Mario Leonello, Mario Barnabi, Manuel Renga
Con l'amichevole partecipazione di: Roberto CApaldo, Patrizia Volpe, Gabriele Reboni, Daniele Squassina, Emiliano Treccani, Il Gruppo de Noalter.
Con il sostegno di Residenza Idra e VerdeCoprente Residenze Artistiche
#puppet #trasformazione #teatrodianimazione
Uno spettacolo per video, puppet e maschere sulle trasformazioni: sociali, urbane e di genere. Cosa succederebbe se vi svegliassero dopo aver dormito ininterrottamente per 15 anni? Se il vostro paese non fosse più lo stesso? Se un giorno al posto del Naviglio ci fosse una metropolitana? Uno spettacolo per ripensare alle trasformazioni.

Venerdì 27 Aprile 2018_04_27 ore 21.00
Amore e morte
Storie, miti e racconti nella letteratura Romantica
C.Reinecke (1824 - 1910): Sonata "Undine" per flauto e pianoforte in mi minore, op. 167
F.Schubert (1797 - 1828): Variazioni sul tema "Trockne blumen" per pianoforte e flauto, op. 160
Duo Pavan-Canale
Chiara Pavan: flauto Eugenia Canale: pianoforte
Il concerto presenta alcune tra le pagine più importanti e rappresentative della letteratura ottocentesca per flauto e pianoforte, dal classicismo schubertiano al tardo-romanticismo della sonata "Undine" di Reinecke. Tema centrale di questo viaggio è il rapporto tra Amore e Morte, come questi possano talvolta coesistere l'uno accanto all'altra.

Venerdì 11 Maggio 2018_05_11 ore 21.00
Confessioni di una donna arbitro
Di: Alberto Cavalleri e Vincenza Pastore
Con: Vincenza Pastore
#calcio #discriminazione #crescere
“Cosa vuoi fare da grande?” Ci sono molti modi per rispondere a questa domanda; la ballerina, il pilota, l’astronauta. Per Federica la risposta è stata l’arbitro. Ma Federica è una femminuccia e ora, che è diventata una donna, si scontra con le discriminazioni e le difficoltà di affrontare una carriera, da sempre, maschile.

CineTeatroAgorà
Piazza XXI luglio, 29 – 20087, Robecco sul Naviglio (MI)
tel.349 825 3070 331-7365109
WEB: www.cineteatroagora.it  https://www.cineteatroagora.it/eventi/teatro/gruppo/Agor%C3%A0%20TM.html
MAIL: info@cineteatroagora.it
TEL: 02-94975021 (programmazione via telefono)
SKYPE: cineteatroagora (programmazione via skype)
www.facebook.com/cineteatroagora




2017_12_24 Presepe vivente a Robecco sul naviglio ma non solo

Domenica 24 dicembre 2017  Ore 20,15 - Ritrovo in Chiesa Parrocchiale.
PARROCCHIA SAN GIOVANNI BATTISTA - ROBECCO SUL NAVIGLIO
PRESEPE  VIVENTE
 ... e la Luce brillò...Venite e vedrete!
L'Annunciazione - la Parola del Vangelo in una tela dei '600 esposta per l'occasione. Meditazione in musica a cura dì Marina e Carlo Mainardi con i canti del Fantasticoro. A seguire Processione " in costume " per le vie del paese curata dagli Animatori dell'Oratorio e dagli Amici di Castellazzo.
Sosta lungo l'alzaia con momento evangelico sulle parole di Luca "NON C'È' POSTO IN ALBERGO..." Arrivo al ponte degli scalini dove gli Amici della Priàa posizioneranno la statua di Gesù Bambino nel Presepe sul Naviglio. Durante il percorso ci accompagneranno i suoni e i canti del Corpo Musicale Santa Cecilia e del Coro di Castellazzo. A conclusione della serata un dolce scambio di Auguri a cura dell'Associazione Rio Verde.




2017_12_01 Mercatino di Natale in piazza della Vittoria

Data :01/12/2017
Mercatino di Natale in piazza della Vittoria
Sede piazza della Vittoria
Città: Pavia
Sezione #concertodautunnonews: altro
Descrizione: Natale a Pavia
Fino al 28 Dicembre 2017
Mercatini di Natale a Pavia, appuntamento in Piazza della Vittoria per fare il giro del mondo tra manufatti da mondi lontani e artigiani che realizzano "in diretta" le idee regalo

Piazza della Vittoria, Pavia
Fino al 28 Dicembre dalle 09:30 alle 19:30
Per info: 339 1471973

Pavia, Dicembre 2017– L'agenda dicembrina è un tripudio di mercatini e occasioni di Natale che popolano grandi e piccoli centri lombardi: non fa eccezione Pavia che nell'ultimo mese dell'anno si traveste dei colori e della luci del Natale come una città del Nord Europa o un borgo del Tirolo. Dove? Nella centralissima Piazza della Vittoria, fino al prossimo 28 Dicembre.
La festa più attesa dell'anno è ormai alle porte e, come da tradizione, anche piazza della Vittoria si metterà il suo vestito più bello ed ospiterà la pista di pattinaggio sul ghiaccio che resterà in città fino a metà Gennaio 2018. Fino al 28 Dicembre (Natale escluso) piazza della Vittoria si popolerà di tante casette di legno in stile tirolese che animeranno lo shopping natalizio in città ed indosserà le mille luci e colori del Natale. Dalle 9,30 alle 19,30, l'atmosfera diventa quella dell' attesa per la festa più amata dell'anno e della bella frenesia della caccia al regalo più adatto per stupire chi amiamo. Tante idee regalo per grandi e piccini: bigiotteria di stile contemporaneo e vintage, ceramiche raku, cappellini, sciarpe e guanti, libri, gioielli fatti a mano e artigianato dei paesi latino-americani, giocattoli. Prodotti fatti a mano e artigiani che lavorano "in diretta" metalli e altri materiali, il tutto per personalizzare al massimo i regali che potranno trovare spazio sotto gli alberi di Natale delle case dei pavesi.
Organizzato dall'associazione Asperta, il mercatino di Natale anima Pavia da oltre vent'anni e porta al pubblico pavese il meglio dell'artigianato italiano ed internazionale per l'abbigliamento, la casa, l'intrattenimento. Una passeggiata in centro, un aperitivo nei bar della piazza e tante bancarelle tra le quali curiosare alla ricerca di sorprese da mettere sotto l'albero.
Un'occasione, quella del Mercatino di Natale di piazza della Vittoria, che può essere coniugata con altre opportunità: Pavia non smette di indossare la sua veste di meta culturale e turistica ed offre in questo periodo anche la possibilità di visitare mostre quali quella dedicata al fotografo francese "Robert Doisneau Pescatore di immagini" al Broletto o ancora "L'Africa tra realtà e immaginario. La scoperta del Regno del Benin" alla Residenza Universitaria Biomedia del Collegio Universitario Santa Caterina di Pavia.

Contatti: 339 1471973


Indirizzo e-mail :
Numero di cellulare: 339 1471973
Numero fisso:
Sito Web:

2017_12_13 La MAESTRI CANTORI di Vigevano in concerto per le Sacramentine

Mercoledì 13 dicembre 2017 • ore 21.00
CATTEDRALE DI SANT’AMBROGIO VIGEVANO
Concerto per un vero Natale
LA STELLA PIU' LUMINOSA DEL FIRMAMENTO
Con la partecipazione straordinaria della Corale
I Maestri Cantori di Vigevano con
Soprano Rosiris Gibertoni
Tenore Hu Kaidi
Baritono Filippo Rotondo
Associazione Corale I Maestri Cantori di Vigevano
Maestro al pianoforte Luca Lombardi
Direttore Andrea Guarino

Programma musicale:

Franz Schubert 
Messa n. 2 in sol maggiore D 167
I. Kyrie - Andante con moto
II. G loria - Allegro maestoso
III. Credo - Allegro moderato
IV. Sanctus - Allegro maestoso
V. Benedictus - Andante grazioso
VI. Agnus Dei - Lento

Camille Saint-Saëns
Ave Verum, in mi bem. maggiore

Wolfgang Amadeus Mozart
dal Vesperae solennes de confessore, in do maggiore, K. 339: “Laudate dominum”
Soprano Rosiris Gibertoni

Johann Sebastian Bach
dalla Cantata BWV 147
Herz und Mund und Tat und Leben:
Corale “Jesus bleibet meine Freude”

Tradizionale; trascr. John Francis Wade
Adeste fideles

Adolphe Adam
Minuit, chrétiens

Giacomo Puccini
dalla Messa di Gloria: “Gratias agimus tibi”
Tenore Hu Kaidi

Gioachino Rossini
da Guglielmo Tell: “Resta immobile”
Baritono Filippo Rotondo

Gioachino Rossini
da Mosè: “Dal tuo stellato soglio”
Soprano Rosiris Gibertoni
Tenore Hu Kaidi
Baritono Filippo Rotondo

Le Adoratrici Perpetue del SS. Sacramento sono nate per una vocazione specifica di una Suora francescana di Ischia di Castro, Suor Maria Maddalena dell’Incarnazione. Fu il Vescovo Mons. De Gaudenzi a volere, in un borgo che si stava trasformando in città e assetata di spirito, un monastero di clausura.
Scelse le Adoratrici Perpetue ed insistette quanto fu necessario finché la Superiora di Torino lo autorizzò a costruire il Monastero. Egli dovette soffrire, spendersi per la sua realizzazione, ma tenacemente lottò perché potesse pulsare nel cuore della città e diventare punto di riferimento e ricarica per tutti.
Il 23 giugno 1875 venne consacrata la nuova Chiesa e il Monastero accanto iniziò la propria attività. Reggeva il Monastero di Vigevano una Superiora di grande capacità; Madre Maria Serafina. Il gruppo di suore giunse da Torino a Vigevano il 6 giugno 1876. Nel monastero è conservato un prezioso e antico organo: il Mentasti-Krengli costruito nel 1910, conservato e necessita di intervento di manutenzione straordinaria, e la FONDAZIONE COMUNITARIA DELLA PROVINCIA DI PAVIA- onlus sta contribuendo ad avviare il progetto di restauro.

Info artisti
HU KAIDI, tenore
Nato nella provincia cinese di Tang Shan nel 1990. È allievo del soprano Doina Dinu e consegue il diploma accademico di I livello in Canto lirico presso il conservatorio di Si Chuan, Si esibisce in veste di solista, di camerista e di corista. Dal 2015 collabora stabilmente in qualità di corista tenorile presso la corale “F. Vittadini” di Pavia. Partecipa a diversi masterclass e seminari sia in ambito tecnicovocale che interpretativo. Frequenta il primo corso del biennio specialistico di secondo livello ad indirizzo interpretativo in Canto lirico presso l’ISSM F. Vittadini di Pavia.

FILIPPO ROTONDO, basso
Nato a Milano nel 1993, a soli 16 anni inizia a studiare canto lirico al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano dove si diploma con lode nel 2015. In Conservatorio partecipa a numerose produzioni come solista. Nel 2014 inizia a far parte dell’organico del coro di OperaLombardia. Sempre nel 2014 debutta a Como nel ruolo di Schaunard nella “Bohème” per la rassegna “Musica in Piazza” , progetto in collaborazione con Aslico. Successivamente debutterà nel ruolo di Tracollo nell’intermezzo di Pergolesi Livietta e Tracollo presso il Circolo della Stampa di Milano. Nel 2015 partecipa come solista ad un concerto organizzato al Padiglione Italia di Expo per la rassegna Vivaio dei talenti.
Nel dicembre dello stesso anno canta nel ruolo di Cardinale Borromeo nella prima mondiale in tempi moderni dei I promessi sposi di Ponchielli, progetto in collaborazione con la editrice Ricordi e l’Accademia di Brera. Nel 2016 inizia a far parte della compagnia teatrale ‘FuoriOpera’ debuttando nel ruolo di Figaro ne Le nozze di Figaro di Mozart , Marcello ne La Bohème di Puccini e Belcore  ne L’elisir d’amore. Nel 2017 debutta nei ruolo di Commissario e Principe Yamadori nella Madama Butterfly di Puccini, per la rassegna OperaPocket Aslico. Nello stesso anno sempre con Aslico debutta nel ruolo di Dottor Bartolo ne Il barbiere di Siviglia calcando tra i più importanti teatri d’opera italiani, come il Teatro Regio di Parma, Teatro degli Arcimboldi di Milano, Teatro Sociale di Como, Teatro Valli di Reggio Emilia, Teatro Grande di Brescia, Teatro Ponchielli di Cremona e il Teatro Alighieri di Ravenna. Nello stesso anno partecipa come solista nello spettacolo teatrale di Antonio Lubrano Il buffo nell’opera.

Luca Lombardi, pianoforte
Si è formato nell’ambito della scuola pianistica napoletana, diplomandosi in Pianoforte col massimo dei voti e la lode sotto la guida di Marino Mercurio. Presso il Conservatorio G. Verdi di Milano si è diplomato in Musica vocale e ha frequentato il Corso superiore di Composizione con Elisabetta Brusa
e Danilo Lorenzini. Ha inoltre frequentato per due anni il Corso di Composizione di Musica da film tenuto da Luis Bacalov presso l’Accademia Chigiana di Siena. Nel 2012 ha collaborato come sound designer per il 50esimo anniversario del RIAR, evento tenutosi a Cremona in piazza del Comune. Attualmente è titolare di Pianoforte presso l’Istituto comprensivo statale ad Indirizzo musicale “Galilei” di Corsico.

Andrea Guarino, direttore
Si è brillantemente diplomato in clarinetto nel 2005 sotto la guida del Maestro Sergio Casellato, presso l’Istituto di Studi Superiori Franco Vittadini di Pavia. Dopo aver conseguito la laurea in lingue e letterature straniere, con il massimo dei voti, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore in Milano, unisce la carriera concertistica a quella dell’insegnamento. È socio co-fondatore dell’Sms Ensemble, insieme al Maestro Alessandro Presta alla tromba. Dirige il coro Angels Choir di Cilavegna e la Corale Maestri Cantori.

Associazione Corale “I maestri cantori” 
Fu costituita nel 1925 da un gruppo di giovani dotati di bella voce per sopperire alle necessità del Teatro Cagnoni in occasione dell’allestimento delle numerose opere liriche che colà si rappresentavano. I nomi dei cantanti solisti erano prestigiosi e, di conseguenza costosi per cui un coro locale era un risparmio per il teatro e un arrotondamento delle entrate per i coristi. Essendo essi nella maggioranza calzolai, scelsero di chiamarsi “I maestri cantori di Vigevano” ispirandosi all’opera di Wagner “I maestri cantori di Norimberga” in cui il protagonista è un ciabattino. 
La qualità delle voci e l’attitudine al canto lirico portarono in poco tempo il coro a distinguersi non solo nelle opere ma anche in concorsi e rassegne anche fuori dell’ambito cittadino.
Nel 1981 in occasione delle celebrazioni dell’anniversario della morte di Giuseppe Verdi, la corale,  ormai composta di amatori, si unì con il coro femminile “Padre Balduzzi”. La chiusura del teatro per restauro portò la corale a limitare le sue prestazioni a concerti dati in ricorrenze civili o religiose anche per beneficenza, attività che svolge tuttora. Nel 2011, nel centocinquantesimo anno dell’unità d’Italia le è stato riconosciuto il titolo di “Gruppo musicale di importanza nazionale”. Sulla storia della Maestri Cantori è stato pubblicato un volume del musicologo vigevanese Carlo Ramella.



2017_12_16 Canneto Pavese vivrà una giornata storica, cultura del vino e musica

SABATO 16 DICEMBRE 2017 ore 17.00
UNA GIORNATA STORICA PER CANNETO PAVESE
E' il caso di dire che il prossimo sabato 16 dicembre Canneto Pavese vivrà una giornata storica.
Alle ore 11 sarà infatti inaugurata LA CASA DELLA CULTURA DEL VINO, situata nei locali del Centro Sociale Cesare Chiesa di Canneto Pavese. La struttura, ricavata nei locali dell'antico Cantinone, appare imponente e suggestiva, e sarà la nuova sede dell'Ecomuseo della vite e del vino, nonchè luogo di esposizioni permanenti legati alla cultura e l'economia  vitivinicola del territorio.
Alle ore 17 si terrà il Concerto di Natale 2017, che vedrà protagonista il "Coro femminile Philomela" diretto dal M.stro Giorgio Radaelli, con accompagnamento di arpa, organo, cornamusa, percussioni e soprano solista. 
Alle 19 seguirà apericena.

2017_12_13 PISTOLETTO Ominiteismo e Demopraxia a Vigevano

Mercoledì 13 dicembre 2017 dalle ore 21 alle ore 24
Cavallerizza dei Castello Sforzesco in via Rocca Vecchia, Vigevano
MICHELANGELO PISTOLETTO
OMINITEISMO E DEMOPRAXIA
Cavallerizza del Castello Sforzesco Vigevano
PISTOLETTO INCONTRA VIGEVANO
l'evento sì svolgerà mercoledì 13 dicembre 2017 dalle ore 21 alle ore 24
a cura di Fortunato D'Amico
Ominiteismo e Demopraxia
L'Associazione Culturale Arte il Fato e l'Associazione Culturale Spazio E invitano a partecipare all'evento che si terrà a Vigevano (PV) presso La Cavallerizza dei Castello Sforzesco in via Rocca Vecchia, il giorno 13 dicembre 2017 a partire dalle ore 21. Durante la serata sarà presentata l'installazione HORUS, opera dell'Artista Oronzo Russo, che ha composto il TERZO PARADISO all'interno del Cortile dello Spazio Museale del Castello Sforzesco di Vigevano in omaggio all'Artista Michelangelo Pistoletto e a sostegno dei diciassette Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile dell'ONU che sono collegati all'Opera del Maestro.
Nel corso della serata sarà presente lo stesso Michelangelo Pistolero che presenterà la sua ultima pubblicazione letteraria dai titolo "Ominiteismo e Demopraxia". Durante l'evento verrà costituito il simbolo del TERZO PARADISO attraverso l'uso di sedute riportanti i diciassette Obbiettivi per lo Sviluppo Sostenibile sulle quali poseranno, a rotazione, artisti, intellettuali ed amministratori locali e del territorio limitrofo a Vigevano. Vi invitiamo a partecipare numerosi all'evento per sensibilizzare gli abitanti del nostro territorio ai temi promulgati dall'ONU e a far propri uno dei simboli anche con opere proprie di interpretazione degli stessi o di testimonianza del proprio lavoro.

2017_12_17 CONCERTO DI NATALE a MAZZO DI RHO

Associazione Culturale Amici di MAZZO
Domenica 17 dicembre 2017 ore 21.00
CHIESA SANTA CROCE MAZZO DI RHO
CONCERTO DI NATALE
Musiche tradizionali del tempo di Avvento e NATALE
SCHOLA CANTORUM di MAZZO
AMBROSIAN CHANT
I CANTORI SANPIETRINI
GIORGIO CATTANEO, organo
GIUSEPPE CIMA, Tromba
Direttore GIOVANNI SCOMPARIN 

2017_12_16 CONCERTO DI NATALE a Parabiago

Sabato 16 dicembre 2017 alle ore 21.00
nella chiesa parrocchiale SS.Gervaso e Protaso di Parabiago.
CONCERTO DI NATALE
Corpo Musicale S.Lorenzo di Parabiago
diretto dal maestro Giovanni Savastio
Corale S.Cecilia di Parabiago
diretta da Carlo Roman
Corale Laudar Cantando di Ravello
diretta da Cristina Venturini
Corale SS.Lorenzo e Sabastiano
diretta da Giuseppe Bollati
Corale Vocinote di Villastanza
diretta da Emanuele Sardeni

Manca oramai poco all’attesissimo evento culturale diventato ormai tradizione per la Città di Parabiago, il Grande Concerto di Natale realizzato con il sostegno e il contributo dell’Amministrazione comunale di Parabiago, nel quale diverse realtà ma tutte accomunate da una grande passione per la musica si troveranno a proporre un “mix” di classici brani natalizi, alternati da alcuni pezzi di altro genere in un’atmosfera festosa e collaborativa. Molto l’impegno necessario e l’entusiasmo dei gruppi coinvolti: il Corpo Musicale S.Stefano di Parabiago diretti dal maestro Simone Clementi che, dopo aver terminato da pochi mesi il grandioso anno di festeggiamenti per il loro 50°anniversario, ritornano alla “normalità” ma con lo stesso entusiasmo di sempre, anzi più carichi di prima. Saranno presenti inoltre il Corpo Musicale S.Lorenzo di Parabiago diretto dal maestro Giovanni Savastio e la Corale S.Cecilia di Parabiago diretta da Carlo Roman, la Corale Laudar Cantando di Ravello diretta da Cristina Venturini, la Corale SS.Lorenzo e Sabastiano diretta da Giuseppe Bollati e la Corale Vocinote di Villastanza diretta da Emanuele Sardeni. Ben settanta sono i musicisti, non da meno i coristi che toccano quasi gli ottanta elementi, per festeggiare TUTTI INSIEME il S.Natale: l’intenzione sarà di certo quella di far ascoltare buona musica ma soprattutto quella di stupire e di far trascorrere ai presenti una piacevole serata. Novità di quest’anno, la presenza del parabiaghese M° Pietro Ferrario, noto organista, pianista, compositore e direttore di coro, che per questa occasione si esibirà solista al prestigioso Organo Carrera. Insomma, quest’anno ce n’è per tutti i gusti! 
Per rimanere sempre aggiornati: 

2017_12_17 Novecento di Baricco lettura scenica a Cigognola

L’associazione culturale L’Officina delle buone idee in collaborazione con la civica biblioteca di Cigognola con il patrocinio del Comune di Cigognola
presenta
domenica, 17 dicembre 2017, ore 17,00
PoloCivicoCulturale di ValleCima, Piazza d’Europa Unita 27040 Cigognola
Novecento di Alessandro Baricco
lettura scenica a cura di
Enzo Arìa, Elisa Califano, Zelinda Gasparini, Claudio Landolfi

Novecento è per sua natura, come dice l’autore Alessandro Baricco, una via di mezzo tra una vera messa in scena e un racconto da leggere ad alta voce.
È il dispiegarsi della vita stravagante di Danny Boodmann T. D. Lemon Novecento, il più grande pianista che abbia mai suonato sull'Oceano, un uomo nato, vissuto e morto sul piroscafo Virginian senza mai metter piede sulla terraferma.
Dalla musica, ma più specificamente dal pianoforte, Novecento non troverà mai la forza di svezzarsi, non riuscirà mai a superare la paura di amare e di crearsi delle radici, sopraffatto dalla paura di non riuscire a vedere neanche lontanamente una fine nel mondo al di fuori del piroscafo; perciò dedica la sua esistenza a suonare allo scopo di sgravare i cuori dei passeggeri dalla paura dell'immensità dell'oceano. Piuttosto che raggiungere un compromesso con la vita, preferisce incantare i propri sogni, le proprie speranze, e lasciarsi esplodere, una volta che va dismesso, col transatlantico che per tutta la vita ha conosciuto i suoi timori e custodito i suoi desideri.
Suonavamo perché l'Oceano è grande, e fa paura, suonavamo perché la gente non sentisse passare il tempo, e si dimenticasse dov'era e chi era. Suonavamo per farli ballare, perché se balli non puoi morire, e ti senti Dio. E suonavamo il ragtime, perché è la musica su cui Dio balla, quando nessuno lo vede. Su cui Dio ballava, se solo era negro.

2017_12_15 OGNI FAVOLA E’ UN GIOCO con i PENSIERI DIVERGENTI al Teatro VERDI di CASSOLNOVO

Comune di Cassolnovo – Assessorato Cultura, Istruzione , Spettacoli 
Venerdì  15 dicembre  2017 ore 21
Teatro Verdi Via Oberdan,1 - Cassolnovo (Pv)
6° appuntamento rassegna  IL TEATRO AL VERDI
STAGIONE 2017-2018
RITORNA il MUSICAL
OGNI  FAVOLA E’ UN GIOCO !
della Compagnia Teatrale amatoriale
PENSIERI   DIVERGENTI
ENTRATA  AD OFFERTA LIBERA
Info e prenotazioni
Biblioteca Comunale “ Anna del Bo Boffino “
L'entrata offerta libera è destinata alle Scuole di Cassolnovo e Molino del Conte.
Prosegue  la 2^ rassegna IL TEATRO AL VERDI a Cassolnovo promossa dall’ Amministrazione comunale,l’ Assessorato alla cultura, istruzione e spettacoli. Venerdi sera alle 21 appuntamento d’eccezione  ed ultimo dell’anno solare per la rassegna che riprenderà nel 2018 il 24 Febbraio con” Novecento” di Baricco .  
Di scena con i costumi sfavillanti  e con la recitazione divertente e tratti esilarante accomapgnata dallae canzoni e dalle musiche scoppiettanti i PENSIERI DIVERGENTI  la  Compagnia Teatrale Amatoriale cassolese.

I PENSIERI  come amano farsi chiamare sono una solida realtà culturale del paese  sia per gli spettacoli che per le iniziative  realizzate in questi ultimi anni ,con un consolidato pubblico di veri e propri fans. Qui  presenteranno con alcuni gustosi ritocchi il loro ultimo spettacolo  presentato in diverse repliche  nel maggio scorso : “OGNI FAVOLA e’ UN GIOCO “ispirato al libro  di sir J.M.Barrie “ Peter Pan”.Quasi superluo dire che ha avuto un grande consenso di pubblico  ,va sottolineato comunque che per linearità e complessità risulta essere lo spettacolo migliore e il più maturo finora  realizzato.Una allegra reinterpretazione, con tanto di scrittura originale  dei testi,  curata in ogni minimo particolare scenico, abbinata alla consueta, minuziosa  cura dei costumi appositamente realizzati . Grazie alle spiccati doti di simpatia, verve   dei diversi protagonisti, al solito molto “caratterizzati”, è un musical con canzoni musiche diverse , capace di catapultare lo spettatore tanto nella misteriosa ed austera Londra ottocentesca quanto nella fantasiosa isola dei pirati. E per usare le loro parole  cercando come sempre di divertire, divertendosi e scaldando i cuori dei cassolesi esortandoli a  tirar fuori “ musica e fantasia  e ..il teatro che c’è in te vieni sull’isola che non c’è” .
La compagnia teatrale amatoriale PENSIERI DIVERGENTI  nasce dal’'idea delle insegnanti Nai e Bellazzi di far teatro, in particolare il musical, per divertimento e con  evidenti scopi di  beneficenza soprattutto a sostegno della scuola pubblica . Con i fondi delle entrate in questi anni  hanno  acquistato  di volta in volta materiale  d’uso  ( dalle lavagne multimediali  ai giochi per l’infanzia ,) per le scuole cassolesi .
Del resto la scuola è anche il luogo  da cui provengono gli attori , ovvero genitori  e insegnanti  in un connubio che ha prodotto in questi ultimi anni scintille.
Gli  spettacoli  allestiti con particolare cura sia per le scenografie che per i  costumi  ricchi di brio e di divertente naivetè hanno letteralmente trascinato mezzo paese  alle diverse repliche . Molta autoiroinia  nel riprendere a modo loro  e rivoltare classici del musical moderno , producendo anche  spettacoli in totale autonomia  prendendo solo spunti  di repertorio. Sono nati così  via via  “A.A.A. mogli cercansi”, “ Griis” “Love’s mambo” “Kalispera” un marchio di fabbrica del gruppo :la capacità di  divertire divertendosi .
Anche questa volta  come l’anno scorso dove con PENSIERI IN BLUE JEANS hanno presentato una sorta di medley dei loro precedenti musicals , avranno il giusto spazio all’interno della rassegna teatrale cassolese di concerto con l’Amministrazione Comunale e L’assessorato cultura  ed istruzione che anche stavolta il ricavato avrà finalità benefiche  per acquistare materiale scolastico delle scuole di Cassolnovo e Molino del Conte.

2017_12_08 Natale con Claudia Koll nella Cattedrale di Vigevano

Venerdì 8 dicembre 2017 ore 21.00
Cattedrale di Sant'Ambrogio - Vigevano
Fondazione di Piacenza e Vigevano
Concerto di Sant'Ambrogio 2017
QUESTO E' IL MIO NATALE
Claudia Koll
Olga Angelillo, soprano
Vincenza Giacoia, soprano
Coro da Camera del Conservatorio di Como
Domenico Innominato, direttore
Luca Ratti, organo
Ingresso libero
In collaborazione con ForteFortissimoTV

Programma musicale:
Johann Sebastian BACH

Lobet den Herrn, alle Heiden, BWV 230
Felix MENDELSSOHN
Verleih uns Frieden, MWV A 11
Felix MENDELSSOHN
Hòr' mein Bitten, MWV B 49 Olga Angelillo, soprano solo
Felix MENDELSSOHN
Herr nun lassest du deiner Diener in Frieden fahren, MWV B 60
Arvo PÀRT
Magnificat Vincenza Giacoia, soprano solo
Knut NYSTEDT
Laudate
Morten LAURIDSEN
O magnum mysterium
Morten LAURIDSEN
O nata lux
Rihards DUBRA
Stetit angelus



2017_12_07 Teatro alla Scala - Milano apertura Stagione 2017/2018 in diretta al AGORA' di Robecco

Al Cineteatro Agorà Robecco s/Naviglio (Mi)
OPERA, DANZA, ARTE al CINEMA
Teatro alla Scala - Milano Stagione 2017/2018


2017_12_07 Teatro alla Scala - Milano apertura Stagione 2017/2018
Al Cineteatro Agorà Robecco s/Naviglio (Mi)
Piazza XXI Luglio, 29 Robecco SN (MI)

Giovedì 7 dicembre 2017 ore 18,00
IN DIRETTA LIVE
Umberto Giordano
ANDREA CHÉNIER
Nel cinquantenario della scomparsa di Victor de Sabata
Durata e atti  2 ore e 35 minuti (Opera in quattro atti) compreso intervallo
La Prima della Scala 2017 in diretta via satellite, in proiezione via satellite in HD  sullo schermo cinematografico – con sottotitoli.
Dal 10 Dicembre 2017 al 5 Gennaio 2018 in scena al TEATRO ALLA SCALA - MILANO

Personaggi ed interpreti:
Andrea Chénier - Yusif Eyvazov, tenore
Maddalena di Coigny - Anna Netrebko, soprano
Carlo Gérard Luca Salsi, baritono
La mulatta Bersi Annalisa Stroppa, mezzosoprano
La Contessa di Coigny Mariana Pentcheva
Madelon Judit Kutasi, mezzosoprano
Roucher Gabriele Sagona
Pietro Fléville Costantino Finucci
Fouquier Tinville Gianluca Breda
Mathieu Francesco Verna
Un incredibile Carlo Bosi
L'Abate Manuel Pierattelli, tenore
Schmidt Romano Dal Zovo
Il maestro di casa/Dumas Riccardo Fassi
Coro, Corpo di Ballo e Orchestra del Teatro alla Scala
Direttore Riccardo Chailly
Regia Mario Martone
Scene Margherita Palli
Costumi Ursula Patzak
Luci Pasquale Mari

Nuova produzione Teatro alla Scala

Sarà l’Andrea Chenier di Umberto Giordano per la regia di Mario Martone l’opera che aprirà il 7 dicembre 2017 la stagione scaligera, “Prima” della Scala, tradizionalmente proiettata sullo schermo cinematografico al Piccolo Teatro in diretta via satellite.  Sul podio il direttore musicale della Scala, Riccardo Chailly, e sul palcoscenico la superstar della lirica Anna Netrebko insieme a Yusif Eyvazov.
Andrea Chenier è un titolo del repertorio verista. Ebbe la prima nel 1896 e fu rappresentato l’ultima volta al Piermarini nel 1985. Ora torna con la direzione di Chailly che nel 2018 festeggerà quarant’anni di attività alla Scala. “E’ l’opera dei milanesi – ha spiegato il maestro Chailly – fu un trionfo la prima del 1986 e quando è stata ripresa qui è stata sempre un successo”.
L'OPERA IN POCHE RIGHE

Andrea Chénier, il capolavoro di Giordano che fu battezzato alla Scala nel 1896, vi manca dal 1985. Allora come oggi sul podio c’era Riccardo Chailly. Il maestro milanese, che nel 2018 festeggia i 40 anni dal debutto operistico con I masnadieri, ha diretto al Piermarini 18 opere coprendo un repertorio vastissimo che da Verdi spazia a Stravinskij e Prokof’ev, da Rossini a Puccini e, appunto, al verismo. Per questo 7 dicembre il M° Chailly incontra per la prima volta Mario Martone, regista esperto di affreschi storici in scena e sullo schermo. Se La morte di Danton di Büchner denunciava le derive della Rivoluzione, un film come Noi credevamo era una riflessione sulle delusioni di una generazione votatasi alla speranza di cambiamento. Con Margherita Palli, creatrice di tanti spettacoli ronconiani, Martone ha realizzato nel 2016 un fortunato allestimento de La cena delle beffe, sempre di Giordano, che ha segnato il primo passo nel processo di riscoperta del verismo alla Scala. Alla sua terza inaugurazione scaligera, e fresca dell’entusiasmo per La traviata che ha interpretato nei mesi scorsi, Anna Netrebko sarà Maddalena di Coigny dividendo il palcoscenico con il marito Yusif Eyvazov. Eyvazov, che ha recentemente debuttato nel ruolo a Praga, si è preparato in questi mesi con il M° Chailly mentre la sua carriera segna una serie di tappe importanti, da Don Carlo a San Pietroburgo a Radamès al Festival di Salisburgo con Riccardo Muti. Nei panni di Carlo Gérard torna alla Scala Luca Salsi, uno dei più emozionanti baritoni dei nostri anni, che in questa parte ha riscosso un grande successo personale alla Staatsoper di Monaco nel 2017.


2017_11_18 In corso d'opera, opera studio quest'anno si terrà Busseto

Opera Young (opera studio) 2017/2018 
presso TEATRO VERDI BUSSETO (PR)
In corso d'opera, opera studio a Busseto

















Sabato 18 novembre 2017 ore 20.30
Giuseppe Verdi
Il trovatore
Personaggi Interpreti
Conte di Luna Lee DAEBUM, baritono
Leonora Minah BAEK, soprano
Azucena Mae HAYASHI, mezzosoprano
Manrico Denys PIVNITSKYI, tenore
Ferrando Emil ABDULLAIEV, basso
Ines Choi YEONOCK, soprano
Ruiz Nicolas CAUSERO, tenore
Vecchio Zingaro Luca BAUCE
Messo Michele MELE
Direttore al pianoforte MARCO BERETTA
Messa in scena ALBERTO OLIVA
Scenografia  ROBERTO ZIZZO
Coro ADADS
Costumi, trucco e acconciature APTA ACCADEMIA PROFESSIONALE DI TRUCCO ARTISTICO SOCIETÀ UMANITARIA
Maestro Collaboratore MARIA LYASHEVA

Mercoledì 6 dicembre 2017
Giacomo Puccini
Tosca
PERSONAGGI E INTERPRETI
Tosca: Ahn Sun Young
Cavaradossi: Denys Pivnitskyi
Scarpia: Kim JeongHo
Angelotti: Lee ChangHoon
Sacrestano: Sergio Rao
Spoletta: Nicolas Causero
Sciarrone: Angelo Lodetti
Carceriere: Angelo Lodetti
Pastorello: Rumiana Petrova
Dipinto: Riccardo Crosa

Venerdì 23 febbraio 2018
Wolfang Amedeus Mozart
Don Giovanni

Venerdì 20 aprile 2018
Gaetano Donizetti
Don Pasquale
 

Venerdì 8 giugno 2018
nella sede di Villa Pallavicino
Giacomo Puccini
Madama Butterfly
 

Info e biglietti ADADS info@adads.it 392 31 91 453
 ufficio turistico piazza Verdi 10 Busseto Parma
 email info@ussetolive.com
 telefono 0524 93 17 32 orari dal martedì al sabato dalle ore 9:00 alle ore 13:00


Direttore Musicale MARCO BERETTA
Messa In Scen  ALBERTO OLIVA
La Stagione Lirica si avvale della collaborazione alla messa in scena di ALBERTO OLIVA, regista milanese che si muove tra prosa e lirica, tra i più  applauditi e apprezzati del momento.

OPERA STUDIO PER CANTANTI LIRICI
Opera Studio per Cantanti Lirici promossa da ADADS - Accademia dell'Arte dello Spettacolo - in collaborazione con il Comune di Busseto. 
OPERA STUDIO PER CANTANTI LIRICI
ADADS Accademia dell'Arte dello Spettacolo Milano


Il Trovatore di G. Verdi - In Corso d'Opera
Dal 30 Ottobre al 18 Novembre 2017
Scadenza iscrizioni: 2 Ottobre 2017
Recita: 18 Novembre 2017

Tosca di G. Puccini - In Corso d'Opera
Dal 21 Novembre al 6 Dicembre 2017
Scadenza iscrizioni: 2 Ottobre 2017

Recita: 6 dicembre 2017

Don Giovanni di W. A. Mozart - In Corso d'Opera
Dal 22 Gennaio al 23 Febbraio 2018
Scadenza iscrizioni: 2 Ottobre 2017

Recita: 23 febbraio 2018

Don Pasquale di G. Donizetti - In Corso d'Opera
Dal 19 Marzo al 20 Aprile 2018
Scadenza iscrizioni: 2 Ottobre 2017

Recita: 20 aprile 2018

Madama Butterfly di G. Puccini - In Corso d'Opera
Dal 22 Maggio all'8 Giugno 2018
Scadenza iscrizioni: 2 Ottobre 2017

Recita: 8 giugno 2018

Per tutti i corsi:
Quota di partecipazione (allievi effettivi): 470.00 €
Quota di partecipazione (uditori): 70.00 €
Docenti: Marco Beretta - Alberto Oliva
Audizioni per l'ammissione ai corsi: 5 ottobre 2017 Teatro Giuseppe Verdi di Busseto.
L’OPERA STUDIO è un Laboratorio durante il quale i giovani artisti approfondiranno musicalmente e scenicamente le opere in programma sotto la guida di un direttore d’orchestra e di un regista. Il lavoro collettivo faciliterà lo studio e la comprensione dello spartito sperimentando sul campo le conoscenze acquisite nel percorso di studi.
I laboratori si svolgeranno a Milano e prevedono, al termine dello studio di ogni opera, una recita che si terrà al Teatro Giuseppe Verdi di Busseto, organizzata con la collaborazione del Comune di Busseto. Il cast che prenderà parte alla recita conclusiva sarà scelto dal direttore artistico dell’Accademia e docente, maestro Marco Beretta, al termine del corso.

Opera Young (opera studio) 2016/2017 


Domenica 11 Dicembre 2016_12_11 - ore 16.30

Giuseppe Verdi
RIGOLETTO

ALBERTO OLIVA, regista



Mercoledì 22 febbraio 2017_02_22 - ore 20.30

Wolfgang Amadeus Mozart

LE NOZZE DI FIGARO
ALESSANDRO CASTELLUCCI, regista



Domenica 2 aprile 2017_04_02 - ore 16.30

Gaetano Donizetti

L’ELISIR D’AMORE

ALBERTO OLIVA, regista



Opera Young (opera studio) 2016 
presso TEATRO ROSETUM Via Pisanello,1 - Milano

Venerdì 22 Gennaio 2016_01_22 ore 20:00
opera di Wolfgang Amadeus Mozart


Domenica 28 Febbraio 2016_02_28 ore 20
opera in tre atti di G. Verdi

Venerdì 18 Marzo 2016_03_18 ore 20
opera in tre atti di G. Donizetti

Venerdì 15 Aprile 2016_04_15 ore 20
opera in quattro quadri di G.Puccini
FOTOSERVIZIO CONCERTODAUTUNNO

Opera Young (opera studio) 2015 
presso TEATRO ROSETUM Via Pisanello,1 - Milano

Venerdì 23 gennaio 2015_01_23 ore 19.00
W.A.Mozart

Venerdì 27 febbraio 2015_02_27, ore 19.00
G.Puccini
MADAMA BUTTERFLY 
Non è stato possibile essere presenti per fare
FOTOSERVIZIO CONCERTODAUTUNNO

Venerdì 27 marzo 2015_03_27, ore 19.00
G.Verdi

Venerdì 15 maggio 2015_05_15 ore 19,00
G. Bizet

YOUNG OPERA Progetto OPERA STUDIO
ADADS ACCADEMIA DELL’ARTE DELLO SPETTACOLO


Sabato 18 novembre 2017 ore 20.30
Giuseppe Verdi
Il trovatore
Alcune immagini grazie a Diana Ceni

Contatore visite e album degli ospiti (se volete lasciare un commento, grazie)