2017_02_22 ADADS in scena al Litta con LE NOZZE DI FIGARO di Mozart

MANIFATTURE TEATRALI MILANESI 2016/2017
TEATRO LITTA QUELLI DI GROCK ASSOCIATI
In collaborazione con ADADS ACCADEMIA DELL'ARTE DELLO SPETTACOLO
mercoledì 22 febbraio 2017 - ore 20.30
Teatro Litta - Corso Magenta, Milano
Wolfgang Amadeus Mozart
LE NOZZE DI FIGARO
Personaggi e interpreti:
Il Conte di Almaviva (baritono) - An DongYoung
La Contessa di Almaviva (soprano) - Ahn SunYoung
Susanna (soprano), -Laure Kieffer promessa sposa di
Figaro, fido del Conte (basso-baritono) - Kim JeongHo
Cherubino, paggio del Conte (soprano en travesti) - Mae Hayashi
Marcellina, governante (soprano) - Sayaka Hashimoto
Bartolo, medico di Siviglia (basso) - Hwang TaeJong
Basilio, maestro di musica (tenore) - Hisanori Nakabayashi
Don Curzio, giudice (tenore) - Hisanori Nakabayashi
Barbarina (soprano), - Gabriela Nurchis, figlia di
Antonio, giardiniere del Conte e zio di Susanna (basso) - Marco Piretta
Coro di paesani, di villanelle e di vari ordini di persone
direttore MARCO BERETTA
regia ALESSANDRO CASTELLUCCI
coro e orchestra OPERA YOUNG
trucco e acconciature
AFTA Accademia Professionale di Trucco Artistico
Società Umanitaria di Milano
costumi Arte Scenica Reggio Emilia
Luci Marco Meola
assistente alla regia Anna Begni
assistente all'allestimento Andrea Colombo

ADADS ACCADEMIA DELL'ARTE DELLO SPETTACOLOTeatro Litta - Corso Magenta, MilanoMercoledì 22 febbraio 2017 - ore 20.30
Wolfgang Amadeus Mozart
LE NOZZE DI FIGARO
FOTOSERVIZIO CONCERTODAUTUNNO
http://www.concertodautunno.it/170222-nozze-figaro-litta/170222_nozze-figaro-litta(1).htm

biglietti: ADADS - info@adads.it - 392.3191453
BIGLIETTERIA MTM - Sede Teatro Litta, corso Magenta, 24 - Sede Teatro Leonardo, via Ampère, 1 02.86454545 - biglietteria@mtmteatro.it -Aperta dal lunedì al sabato dalle 15.00 alle 20.00

2017_02_23 Pomeriggi Musicali con NICOLAS ALTSTAEDT, direttore e violoncello

72ª STAGIONE SINFONICA
ORCHESTRA I POMERIGGI MUSICALI
Direttore Artistico, M° Maurizio Salerno
Stagione 2016-2017
Giovedì 23 febbraio 2017 ore 21.00
Sabato 25 febbraio 2017_02_25 ore 17.00
Teatro Dal Verme
Via San Giovanni sul Muro 2 – Milano
CONCERTO SINFONICO
Haydn, Concerto per violoncello n. 1, in Do maggiore, Hob.VIIb:1
Schubert, Sinfonia n. 9, “La grande”, in Do maggiore, D 944
ORCHESTRA I POMERIGGI MUSICALI
NICOLAS ALTSTAEDT, direttore e violoncello

Teatro Dal VermeVia San Giovanni sul Muro 2 – Milano
Giovedì 23 febbraio 2017 – ore 21,00CONCERTO SINFONICO 
ORCHESTRA I POMERIGGI MUSICALI
NICOLAS ALTSTAEDT, direttore e violoncello

Generale aperta – giovedì 23 febbraio ore 10.00
Un debutto sul podio del Teatro Dal Verme: Nicolas Altstaedt, musicista eclettico di origini tedesche e francesi per la prima volta è alla guida dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali. Nella prima parte del concerto, nella veste duplice di direttore e solista, Altstaedt si esibirà nel Concerto per violoncello n. 1 di Franz Joseph Haydn, forse il modello di concerto solistico in stile classico per antonomasia.
Dopo l’intervallo sarà invece la volta della Sinfonia n. 9 di Franz Schubert, “La grande”; eccelso lascito del compositore austriaco, la Sinfonia n. 9 non fu mai eseguita durante la di lui breve vita ma, riscoperta da Schumann, debuttò a Lipsia nel 1839 sotto la direzione di Mendelssohn.

Biglietti
InteriPrimo Settore (Platea, dalla fila 1 alla 30): € 20,00 + prevendita
Secondo Settore (Platea, dalla fila 31 alla 40): € 14,50 + prevendita
Balconata: € 11,00 + prevendita
Ridotti*Primo Settore (Platea, dalla fila 1 alla fila 30) € 16,00 + prevendita
Secondo Settore (Platea, dalla fila 31 alla fila 40) € 12,50 + prevendita
Balconata € 9,00 + prevendita
Biglietti per I Pomeriggi in anteprima
Interi€ 10,00 + prevendita
Ridotti* € 8,00 + prevendita
* (Giovani under 26; Anziani over 60; Cral; Associazioni Culturali; Biblioteche; Gruppi; Scuole e Università)
Biglietteria TicketOne - Teatro Dal Verme
Via San Giovanni Sul Muro, 2 – 20121 Milano
Tel. 02 87.905.201
dal martedì al sabato dalle 11.00 alle 19.00
www.ipomeriggi.it
www.ipomeriggi.it/facebook
www.ipomeriggi.it/youtube
Biglietteria on-line: www.ticketone.it

2017_02_25 Segni di bellezza Beethoven a Sant'Eustorgio in Milano

Il prossimo sabato 25 febbraio 2017 alle ore 21,00, nella Basilica di Sant'Eustorgio a Milano, ci sarà il secondo appuntamento della Stagione
"Segni di bellezza 2017" L'eroismo dell'amore
In programma musiche di
Ludwig van Beethoven
-- Ouverture Egmont op.84
---Romanza in fa maggiore o. 50
----Sinfonia n.3 "Eroica"
Violino Anna Molinari
Orchestra Sinfonica Carlo Coccia
Direttore Michele Brescia
Ingresso libero

VEDI FOTOSERVIZIO DI CONCERTODAUTUNNO
  • La stagione musicale " Segni di bellezza 2017" nella Basilica dei Re Magi in piazza Sant'Eustorgio a Milano si apre il 5 gennaio con il Concerto per l'Epifania che comprende di Beethoven il Concerto per violino e orchestra opera 61 e la Sinfonia numero 8 op.93 con solista al violino Francesco De Angelis; 
  • seguirà il 25 febbraio un concerto intitolato L'eroismo dell'amore anche in questo caso tutto Bethoven con l'Ouverture Egmont op.84 e la Sinfonia numero 3 op.55 "Eroica";
  • il 1 aprile il Concerto per la Quaresima presenta la partecipazione al progetto internazionale Coristi d'Europa con l'esecuzione dello Stabat Mater di Gioachino Rossini e con la partecipazione del Coro  Europeo;
  • 6 maggio ultimo Concerto della stagione un Concerto dei popoli e con l'esecuzione ovviamente della Sinfonia n. 9 op. 125 detta "Corale" che vedrà impegnati in questo caso coro Anzolim de la Tur, Choralia, MusicaInCanto
Tutti i concerti sono ad ingresso LIBERO.

2017_02_24 Mafama Butterfly in scena al Teatro Coccia di Novara

Venerdì 24 febbraio 2017 ore 20.30 – Turno A
Domenica 26 febbraio 2017_02_26 ore 16.00 – Turno B
Teatro Coccia di Novara.
MADAMA BUTTERFLY
Opera in tre atti
Musica di Giacomo Puccini,
su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica
dalla novella omonima “Madame Butterfly” di J.L.Long.
Prima rappresentazione: Milano, Teatro alla Scala, 17 febbraio 1904
Personaggi ed interpreti
Madama Butterfly / Cio-Cio-San (soprano) REBEKA LOKAR
Pinkerton (tenore) IVAN DEFABIANI
Suzuki (mezzosoprano) SOFIA JANELIDZE
Sharpless (baritono) SERGIO BOLOGNA
Goro, nakodo (tenore) JORGE JUAN MORATA
Lo zio Bonzo (basso) ENRICO RINALDO
Il Principe Yamadori (tenore) LORENZO MALAGOLA BARBIERI
Kate Pinkerton (mezzosoprano) VITTORIA VIMERCATI
Regia Renato Bonajuto
Direzione d’orchestra Matteo Beltrami
Orchestra Carlo Coccia
Allestimento Fondazione Teatro Coccia Onlus
Biglietti dai 32,00 ai 62,00 euro.
Produzione Fondazione Teatro Coccia Onlus
Teatro Coccia 0321.233201 biglietteria@fondazioneteatrococcia.it
http://www.fondazioneteatrococcia.it/spettacolo/madama-butterfly/

2017_03_03 Rossini e Perucchini al Castello di Milano

I Venerdì del Fortepiano,
Milano, Castello Sforzesco, Sala della Balla
in collaborazione con il Civico Museo degli Strumenti Musicali di Milano
Venerdì 3 marzo 2017 ore 16.00
Rossini e Perucchini
Ingresso € 5/3 fino a esaurimento posti
In programma
G. Rossini (1792-1868)
S. Thalberg da L'arte del canto applicata al pianoforte op. 70
Serenata de Il Barbiere di Siviglia
·         G.B. Perucchini (1784-1870)
dalle VI Ariette per Piano-Forte op.6
I   Sia benedetto amore
II  Placati Dafni, ahplaca
III Prima alla sua pendice
·         G. Rossini
Duetto per violoncello e contrabbasso in re maggiore
I tempo (allegro)
·         G. Rossini
da Les soirées musicales
La promessa (canzonetta)
La danza (tarantella napoletana)
·         G. Rossini
Aria de Il Barbiere di Siviglia
riduzione per fortepiano M. Leidesdorf
·         G.B. Perucchini
dalle VI Ariette per Piano-Forte Op.6
IV Chi vuol l’immagine d’un paradiso
V  Sempre più t’amo
VI  O dal bel viso 
·         G. Rossini
Duetto per violoncello e contrabbasso in re maggiore
II e III tempo (andante molto - allegro)
·         G. Rossini
Dall’opera Il Barbiere di Siviglia
Cavatina di Rosina Una voce poco fa

Andrea Di Renzo, fortepiano
Ito Aiako, soprano
Maria Calvo, violoncello
Tommaso Fiorini, contrabbasso

coordinamento Paolo Rizzi e Andrea Di Renzo
introduce e coordina Paolo Rizzi

Anche per il 2017 la Civica Scuola di Musica Claudio Abbado propone agli appassionati di musica antica la tradizionale rassegna dedicata al fortepiano: il breve ciclo è realizzato con la collaborazione del Civico Museo degli Strumenti Musicali di Milano. I due concerti, tradizionalmente curati da Paolo Rizzi e Andrea di Renzo, docenti della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, esplorano il repertorio cameristico classico del XVIII-XIX secolo per fortepiano (con voce e strumenti). Costruito attorno al 1700 a Firenze da un artigiano padovano, Bartolomeo Cristofori, il fortepiano fu lo  strumento che si udì più spesso risuonare nei salotti del tempo e che fu prediletto da Haydn, Mozart, Beethoven, Schubert, Schumann.
La piccola rassegna avrà luogo presso la Sala della Balla del Castello Sforzesco: uno spazio ampio ma strutturato in modo tale che il pubblico possa raccogliersi intorno agli strumenti per ricreare quel prezioso e irripetibile contatto tra pubblico e musicisti, ascolto e prossimità fisica col suono, vicinanza e percezione dei dettagli, attraverso cui il repertorio sarà riportato al suo contesto naturale, fuori dalle sale da concerto.

I momenti musicali de I Venerdì del Fortepiano, aperti al pubblico e curati da Paolo Rizzi (musica da camera) e Andrea Di Renzo (fortepiano), docenti della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, avranno inizio con un concerto dedicato a Gioachino Rossini e a Giovan Battista Perucchini.
Di Rossini si eseguiranno alcuni brani de Il Barbiere di Siviglia, pezzi di musica da camera, e canzoni tratte dalla raccolta Les soirées musicales, pubblicata nel 1835 e composta a Parigi, dove il musicista si era ritirato. I testi provengono da componimenti di Pietro Metastasio, come La promessa, e di Carlo Pepoli, nobile italiano cui Giacomo Leopardi dedicò un’epistola, spesso ospite di Rossini nella capitale francese. A Pepoli si deve il componimento de La danza, tarantella napoletana che costituisce uno splendido omaggio di Rossini a Napoli, probabilmente il pezzo più popolare della raccolta.
Di Giovan Battista Perucchini, pianista solista e accompagnatore nelle case patrizie, musicista dilettante capace di affascinare al punto da essere definito da Stendhal “divino”,
si ascolteranno alcune ariette per voce e fortepiano. Perucchini ebbe una posizione centrale nel contesto artistico del suo tempo, come si evince anche dalla fitta corrispondenza intercorsa con compositori come Rossini, Meyerbeer, Bellini, e letterati, critici e librettisti come Dall’Ongaro e Piave. Noto in tutta Europa, scrisse ventiquattro composizioni vocali da salotto stampate nel 1825 a Milano, esempio tra i più significativi della tipologia della lirica da camera del primo Ottocento italiano.

Prossimo al 5 maggio 2017_05_05Donizetti e Bellini 
Contrariamente a quanto annunciato, il secondo concerto, programmato per il 5 maggio, non sarà dedicate al Classicismo milanese ma ai compositori Gaetano Donizetti e Vincenzo Bellini
Civica Scuola di Musica Claudio Abbado - Fondazione Milano®, Villa Simonetta - via Stilicone 36 - 20154 - Milano tel. 02.97.15.24 - uff. st. 339.85.30.339  info_musica@scmmi.it  - www.fondazionemilano.eu

2017_02_25 Incontri Musicali con l'Orchestra Barocca della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado

Incontri Musicali con l'Orchestra Barocca della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado - XIII edizione
Terzo appuntamento 
Sabato 25 febbraio 2017
 ore 16.00
Milano, Castello Sforzesco, Sala della Balla
Armonie del Seicento
Lorenzo Ghielmidirettore
Ingresso € 5/3 fino a esaurimento posti 
Programma
-          - Gioseffo Guami (1540-1612), Canzone a 8 voci 
-          - Claudio Monteverdi (1567 - 1643), Dolcissimo uscignolo (da VIII libro di madrigali, Venezia 1638)    Eleonora Bellini, soprano 
E          - Biagio Marini (1594 -1663)
Balletto quarto Allemano
Zarabanda quarta
Corrente seconda
Passacalio a 4
(da opera XXII, Venetia 1655)
-          - Claudio Monteverdi (1567 - 1643), Combattimento di Tancredi e Clorinda (da VIII libro di madrigali,Madrigali guerrieri, et amorosi con alcuni opuscoli in genere rappresentativo, che saranno per brevi episodi fra i canti senza gesto, Venezia 1638)
in Combattimento di Tancredi e Clorinda
Kaori Yamada, soprano (Clorinda)
Roberto Rilievi, tenore (Testo)
Albert Coll Monroy, baritono (Tancredi)

Orchestra Barocca della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado
Ariadna Quappe, Nao Kirihata, flauti dolci
Maria Grokhotova, Gemma Longoni, violini
Elzbieta Stonoga, viola
Iris Fistarollo, Anaïs Lauwaert, Serena Leonardi, viole da gamba
Maximiliano Pacheco, tiorba
Margherita Burattini, arpa doppia
Tommaso Fiorini, violone
Nicolò Pellizzari, cembalo
Lorenzo Ghielmi, cembalo e direzione

regia Kuniaki Ida (Combattimento di Tancredi e Clorinda)

Il terzo concerto della rassegna, Armonie del Seicento, si apre con la Canzone a 8 voci del toscano Gioseffo Guami, organista tardo rinascimentale, maestro di Adriano Banchieri, rappresentante della scuola veneziana e prolifico compositore di madrigali e musica strumentale.
In programma anche Biagio Marini, di cui si eseguiranno, dall'opera XXII, Per ogni sorte d'stromento musicale, il balletto quarto, la zarabanda quarta, la corrente seconda e il passacalio a 4.
Di Claudio Monteverdi, di cui si celebrano quest'anno i 450 anni dalla nascita, si ascolterà a inizio concerto Dolcissimo uscignolo, dal VIII libro di madrigali.
La Civica Scuola di Musica Claudio Abbado celebra inoltre Monteverdi, grande innovatore musicale, la cui opera si colloca a cavallo tra due epoche, Rinascimento e Barocco, con il Combattimento di Tancredi e Clorinda, in un allestimento scenico firmato da Kuniaki Ida. Opera tra le più importanti di Monteverdi, Il Combattimento si distingue per le novità tecniche e stilistiche. Definito da Monteverdi "madrigale in genere rappresentativo", pubblicato nel 1638, venne in realtà messo in scena per la prima volta a Venezia nel Teatro Stabile di Carlo Goldoni nella revisione di Gian Francesco Malipiero. Il dramma è tratto dalle vicende narrate nel XII canto della Gerusalemme liberata di Tasso. Il cavaliere Tancredi, cristiano, è innamorato di Clorinda, guerriera musulmana, ma da una sorte avversa è costretto a battersi in duello proprio con lei, non riconoscendola, e infine a ucciderla. L'opera include, accanto ai personaggi, la presenza di un narratore che descrive l'azione.
Così commenta Monteverdi la prima esecuzione, avvenuta nel 1624: "Fu rappresentato nel palazzo dell'illustrissimo et eccellentissimo signor Girolamo Mozzenigo [...] alla presenza di tutta la nobiltà, la quale restò mossa dall'affetto di compassione in maniera che fu quasi per gettar lacrime: et ne diede applauso per esser stato canto di genere non più visto e udito"

Gli altri appuntamenti della Civica al Castello Sforzesco

 I Venerdì del Fortepiano
Due appuntamenti di musica da camera
Milano, Castello Sforzesco, Sala della Balla, ore 16.00, € 5/3 fino a esaurimento posti
a cura di Paolo Rizzi e Andrea Di Renzo
- 3 marzo 2017    Rossini e Perucchini
- 5 maggio 2017  Donizetti e Bellini 
Musica di autori anonimi nel Codex Reina
Milano, Castello Sforzesco, Sala della Balla, ore 16.00, € 5/3 fino a esaurimento posti
a conclusione del seminario di musica medievale
6 maggio 2017
Ensemble di musica medievale diretto da Claudia Caffagni

Gli altri concerti della rassegna
  • 25 marzo 2017 
    nel 250° anniversario della morte 
    G.P. Telemann, I concerti doppi (I parte)
    Marco Brollidirettore
  • 29 aprile 2017 
    Sinfonie classicheErmes Pecchininidirettore
  • 27 maggio 2017 
    nel 250° anniversario della morte 
    G.P. Telemann, I concerti doppi (II parte)
    Roberto Balconidirettore

La rassegna Incontri Musicali promuove i giovani musicisti dell'Orchestra Barocca della Civica, realtà unica in Italia, costituita da studenti iscritti ai corsi di alta formazione della scuola e provenienti da tutto il mondo: Brasile, Argentina, Polonia, Giappone, Francia, Spagna, Grecia, Cile.
L'Orchestra, che vanta normalmente un organico dai 15 ai 30 strumentisti, è
 spesso accolta in spazi prestigiosi, ed è guidata da maestri che insegnano all'interno dell'istituzione e da rinomati direttori ospiti: l'Istituto di Musica Antica della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, tra le altre attività, offre infatti agli studenti l'occasione di esibirsi con professionisti del panorama internazionale.
Tradizionalmente, il concerto aperto al pubblico è il punto d’arrivo di un percorso di studio e concertazione che ha luogo presso Villa Simonetta, sede della Civica: nel corso di ogni anno accademico l’Orchestra prepara ed esegue alcune produzioni destinate all'esterno: il repertorio, per cui vengono utilizzate copie di preziosi strumenti antichi, spazia dal primo Barocco fino al Classicismo
.
Gli Incontri Musicali con l'Orchestra Barocca della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, realizzati in collaborazione con il Civico Museo degli Strumenti Musicali di Milano, si protrarranno fino al 27 maggio 2017.

Civica Scuola di Musica Claudio Abbado - Fondazione Milano®, Villa Simonetta - via Stilicone 36 - 20154 - Milano tel. 02.97.15.24 - uff. st. 339.85.30.339  info_musica@scmmi.it  - www.fondazionemilano.eu/musica

2017_02_24 Nuove leve della buona musica bresciana a Breno

Venerdì 24 febbraio 2017 - ore 20.45
Sabato 25 febbraio 2017_02_25 - ore 20.45
Teatro delle Ali  
Via Maria SS. del Guadalupe 5 - Breno BS
le nuove leve della buona musica bresciana!
BIGLIETTI: posto unico 2 €
Nel weekend del Teatro delle Ali la protagonista indiscussa sarà la musica emergente: venerdì 24 e sabato 25 febbraio a partire dalle 20.45 tornano i Ring Musicali, con la seconda edizione del contest per giovani band che offre il prestigioso palco brenese ai nuovi fermenti della provincia bresciana, che proporranno principalmente brani originali scritti di proprio pugno.
Alle selezioni ha partecipato un buon numero di band, decisamente maggiore rispetto allo scorso anno (qualcuno ha tentato la sorte proponendosi persino da fuori provincia), dando modo all'organizzazione di poter operare una selezione che ha sensibilmente migliorato la qualità della proposta della kermesse.
Nel corso delle due serate saranno sette le band (avrebbero dovuto essere otto, ma una ha dovuto ritirarsi all'ultimo minuto) ad avvicendarsi sotto i riflettori del Teatro delle Ali: venerdì 24 febbraio si esibiranno iPianta Stabile, trio acustico folk traditional; i West Fargo, hard rock band con canzoni in italiano; iKarmasonica, rock band alternative, e i Flashover, giovanissima formazione rock.
Sabato 25 febbraio sarà invece la volta di altre tre gruppi: i Kill Dafne, tra suoni grunge e distorsioni elettriche; Diego Drama con la sua crew, che presenterà un'interessante commistione tra rap e cantautorato, e il progetto Soster Circus Prog, formazione eterogenea di cantautorato teatrale.
I vincitori dei Ring Musicali saranno due (in palio anche la possibilità di registrare in uno studio professionale) e verranno votati da una giuria popolare, composta dal pubblico in sala, e da una giuria di qualità formata da tre autorevoli esperti di musica: la cantautrice camuna Laura “Lalla” Domeneghini, il giornalista Enrico Danesi e Davide Vedovelli, direttore artistico della rassegna “Musica da Bere”; a presiedere la giuria il direttore artistico del Teatro delle Ali Vittorio Pedrali.
I gruppi si esibiranno nel corso di entrambe le serate, ma è solo nel corso dello spettacolo di sabato 25 febbraio che verranno svelati (e premiati) i vincitori.
Alla conduzione della serata torna la giornalista Costanza Zanardini, volto giovane, fresco e molto amato dal pubblico. 

2017_02_25 FARINELLI, VOCE DIVINA al Teatro Binario 7 di Monza

Sabato 25 Febbraio 2017 ore 21.00
Teatro Binario 7 di via Turati 8 Monza
Stagione musicale diretta da Rachel O'Brien
Terra: musica, voci e paesaggi sonori.
FARINELLI, VOCE DIVINA
Un concerto straordinario che celebra forse il più grande cantante lirico di tutti i tempi: Carlo Broschi,in arte Farinelli.
Rachel O’Brien, mezzosoprano
Orchestra da Camera Milano Classica
Marcello Scandelli, violoncello e concertatore

Il mezzosoprano Rachel O'Brien, accompagnata dall'Orchestra da camera Milano Classica, esegue arie di rara bellezza estrema difficoltà tecnica e grande virtuosismo nello spirito e nella prassi dell'epoca.
Ascolteremo anche aneddoti, vizi, virtù di questi semidei, i castrati, condannati a una vita da "evirati cantori", obbligati a diventare macchine per cantare.
Le musiche di Vivaldi, Haendel, Porpora e Broschi faranno il resto.
Serata imperdibile per chi ama la musica, la storia, il canto, il suono degli strumenti storici e vuole scoprire un pezzo del nostro passato ancora così attuale.
https://teatro.binario7.org/events/farinelli-voce-divina
Biglietti: intero € 12, ridotto € 10 (under 25, over 65, abbonati altre stagioni), in abbonamento per gli allievi Scuola di teatro Binario 7/La Scuola Delle Arti (€ 10 ad abbonamento esaurito), convenzionati € 8, under 18 € 6
Per informazioni e prenotazioni: 039 2027002 biglietteria@binario7.org

2017_03_02 LA CASA DI BERNARDA ALBA al Teatro Cagnoni Vigevano

Giovedì 2 marzo 2017_03_02 ore 21.00
Teatro Cagnoni Vigevano
LA CASA DI BERNARDA ALBA
di Garcia Lorca
Regia di Mimmo Sorrentino
con le attrici-detenute del reparto di alta sicurezza del carcere di Vigevano
Un evento-spettacolo da non perdere assolutamente
Con il contributo di Fondazione di Piacenza e Vigevano, Fondazione Vismara e
Ministero della Giustizia
Biglietti acquistabili presso la Biglietteria del Teatro Cagnoni

2017_02_26 Jacopo Taddei, sassofono; Luigi Nicolardi, pianoforte allo SPAZIO TEATRO 89

Domenica 26 febbraio 2017, ore 17
SPAZIO TEATRO 89
Indirizzo: via Fratelli Zoia 89, Milano
L’anciatissimi
Jacopo Taddei, sassofono; Luigi Nicolardi, pianoforte
Il sassofonista Jacopo Taddei e il pianista Luigi Nicolardi si esibiranno domenica 26 febbraio nell’auditorium milanese di via Fratelli Zoia 89 nell’ambito della rassegna di classica “In Cooperativa per Amare la Musica”. Il programma del concerto spazierà dalla scorrevole eleganza di Ibert alla contemporaneità italiana, attraverso il minimalismo di Nyman
e la vena immaginifica di Richard Rodney Bennett, in un ideale percorso
tra modernismo e post-moderno.
Il duo composto dal sassofonista Jacopo Taddei e dal pianista Luigi Nicolardi torna a esibirsi allo Spazio Teatro 89 di via Fratelli Zoia 89: i due musicisti - giovanissimi ma già lanciatissimi, grazie a un mix invidiabile di virtuosismo e musicalità, carisma ed eleganza, professionalità estrema e simpatia contagiosa - saranno protagonisti domenica 26 febbraio (ore 17; ingresso 5-7 euro) del concerto intitolato “L’anciatissimi”, nell’ambito della rassegna di classica “In Cooperativa per Amare la Musica”.

Il programma proposto parte dalla scorrevole eleganza di Ibert per arrivare alla contemporaneità italiana, attraverso il minimalismo di Nyman e la vena immaginifica di Richard Rodney Bennett, in un ideale percorso tra modernismo e post-moderno, intensità espressiva e ironico distacco, terreno ideale per esaltare le caratteristiche del duo.
Jacques Ibert (1890-1962) Concertino da Camera per sax contralto e pianoforte
Richard Rodney Bennett (1936-2012) Suite per sax contralto e pianoforte
Francesco Ciurlo (1987) Macchina per dividere le rette per sax soprano e pianoforte (dedicato al duo Taddei-Nicolardi, prima esecuzione assoluta)
Daniele Salvatore (1957) Helin, per sassofoni contralto, soprano, baritono e pianoforte
Giovanni Seneca (1955) Balkan Fantasy, per sax soprano e pianoforte
Andrea Dulbecco (1958) A folk tune, per sax soprano e pianoforte
Michael Nyman (1944) Shaping the curve, per sax soprano e pianoforte
Roberto Esposito (1984) Samba adriatica, per sax soprano e pianoforte (dedicato al duo Taddei Nicolardi)

Mail: info@spazioteatro89.org; www.spazioteatro89.org
Biglietteria: intero 7 euro; ridotto 5 euro., tel: 0240914901.

2017_03_03 Teatro alla Scala in scena Traviata

Dal 28 Febbraio al 14 Marzo 2017
Teatro alla Scala - Milano
Giuseppe Verdi
LA TRAVIATA
Melodramma in tre atti.
Libretto di Francesco M. Piave
(Editore Casa Ricordi, Milano)
Personaggi ed interpreti:
Violetta Valery Ailyn Perez (28 feb.; 3, 5 mar.) - Anna Netrebko (9, 11, 14 mar.)
Flora Bervoix Chiara Isotton
Giorgio Germont Leo Nucci
Alfredo Germont Francesco Meli - Ivan Magrì (3 marzo)
Barone Douphol Costantino Finucci
Marchese D'Obigny Abramo Rosalen
Dottor Grenvil Alessandro Spina
Annina Chiara Tirotta*
Gastone Oreste Cosimo*
Giuseppe Jérémie Schütz*
Domestico Gustavo Castillo*
*Allievo dell’Accademia Teatro alla Scala
Coro, Orchestra e Corpo di Ballo del Teatro alla Scala
Direttore Nello Santi
Regia Liliana Cavani
Scene Dante Ferretti
Costumi Gabriella Pescucci
Luci Marco Filibeck
Produzione Teatro alla Scala
Durata spettacolo: 03 ore e 30 minuti inclusi intervalli 
Per motivi di salute Francesco Meli è costretto a rinunciare a cantare la recita di La traviata il 3 marzo. 
Il Teatro alla Scala ringrazia Ivan Magrì che ha dato la sua disponibilità ad interpretare il ruolo di Alfredo Germont.
L'OPERA IN POCHE RIGHE
Lo spettacolo è quello sontuoso di Liliana Cavani con le scene di Dante Ferretti con cui il capolavoro di Verdi tornò alla Scala nel 1990 diretto da Riccardo Muti. La protagonista è Anna Netrebko, il soprano più acclamato del nostro tempo, che al Piermarini ha già trionfato in due 7 dicembre, nel 2011 Donna Anna con Daniel Barenboim e nel 2015 Giovanna d’Arco con Riccardo Chailly, e che oggi ha tutta la maturità necessaria a impersonare la cortigiana in tutte e tre le stazioni della sua passione. Con lei si alterna Ailyn Perez. Il direttore d’orchestra è Nello Santi, depositario della più autentica tradizione italiana, che alla Scala ha diretto una volta sola, nel 1971. Completano un cast ideale l’Alfredo di Francesco Meli e il grande Leo Nucci come Giorgio Germont.

2017_03_11 Percorsi Barocchi Mortara convegno Donne in Musica

Sabato 11 marzo 2017 
Palazzo Cambieri - Mortara

STAGIONE CONCERTISTICA
IV° EDIZIONE
Ottobre 2016 - Giugno 2017
con il Patrocinio di
Senato della Repubblica
Presidenza del Consiglio dei Ministri
Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Turismo
Provincia di Pavia
Comune di Mortara
Associazione Musicale “Antonio Vivaldi”  Mortara
VEDI FOTOSERVIZIO CONCERTODAUTUNNO

ore 17 
Convegno
Donne in Musica:
l'universo musicale al femminile dal Barocco al primo Romanticismo
Presentazione del volume 
"Caterina Assandra: una monaca compositrice a Lomello" 
e della prima edizione a stampa di suoi manoscritti
Moderatore: Sig. Michele BALDINO
Intervengono: Dott.sa Laura MAZZINI
Consigliere delegato alla Cultura del Comune di Mortara
M° Roberto ALLEGRO
Direttore Artistico del Progetto Musicale
"Donne in Musica: l'universo musicale al femminile"
Dott.sa Vittoria AICARDI
curatrice della pubblicazione
"Caterina Assandra: una monaca compositrice a Lomello"

ore 18 
Concerto "II Concerto delle Dame"
Violini: LUCIA ALLEGRO, CHRISTIAN RAVERDEL,
MICHELE TREMAMUNNO
Viola: GIULIA ERMIRIO
Contrabbasso: DAVIDE DEAMBROGI
Programma musicale 
Maddalena Casulana (1544-1590)
Morir non può il mio cuore

Caterina Assandra(1558 ca.-1611 ca)
Ego flos campi
Ave veruni corpus

Antonia Padoani Bembo (1640-1720)
Balletto-Menuetto-Giga per archi

Élisabeth-Claude Jacquet de La Guerre (1666 – Parigi, 27 giugno 1729)
Rondeau per archi

Maria Theresia Paradis (von Paradies) (May 15, 1759 – February 1, 1824)
Sicilienne per archi e cembalo

Maddalena (Madelena) Laura Sirmen (oppure Syrmen) nata Lombardini (Venezia, 9 dicembre 1745 – Venezia, 18 maggio 1818)
Duetti per due violini

Anna Amalia Von Preussen (1723-1787): Prinzessin Und Musikerin 
Regimentsmarsche per archi n.1

2017_03_05 PALAZZINA LIBERTY IN MUSICA

PALAZZINA LIBERTY IN MUSICA
Stagione 2016/17
Programma MARZO 2017
Palazzina Liberty, Largo Marinai d’Italia 1, Milano
www.palazzinalibertyinmusica.it | c.palazzinalibertyinmusica@comune.milano.it | T. +39 02 884 62330 – 63002
Un progetto
COMUNE DI MILANO | CULTURA
Area Spettacolo – Ufficio Musica, Palazzo Reale, piazza Duomo 14, Milano 

5 MARZO – Domenica, ore 10.45
MILANO CLASSICA. Stagione da camera
ALLA VOCE “COMPOSITRICE”
Intorno alla vita e alle opere di Louise Farrenc
Programma in collaborazione con il progetto "L'altra metà della musica" dell’associazione Mont Rose de la VdA
Pinuccia Carrer conversatore
Le Cameriste Ambrosiane
Ingressi
intero: € 13.00 | ridotto: € 10.00 | under30: € 5.00
bambini sotto i 12 anni accompagnati: € 2.00
gruppi da un minimo di 6 persone: € 8.00
www.milanoclassica.it | segreteria@milanoclassica.it | T +39 02 28510173


8 MARZO – Mercoledì, ore 21.00
MILANO CLASSICA e CONSERVATORIO DI MUSICA G. VERDI DI MILANO
Musiche di R. Quilter, F.P. Tosti, M. Castelnuovo-Tedesco, M. De Falla, L. Berio
Valentina Vanini mezzosoprano
Giuseppina Coni pianoforte
Ingressi
unico: € 10.00 | under30: € 5.00
bambini sotto i 12 anni accompagnati: € 2.00
gruppi da un minimo di 6 persone: € 8.00
www.milanoclassica.it | www.consmilano.it
segreteria@milanoclassica.it | T +39 02 28510173


12 MARZO – Domenica, ore 10.45
MILANO CLASSICA. Stagione orchestrale
EUROPA 1767
Visioni dall’Europa di 250 anni fa, nel 250° della morte di G.Ph. Telemann
G.Ph. Telemann, Suite in sol maggiore TWV55:B5
Ouverture des nations anciennes et modernes
C.F. Abel, Sinfonia in re maggiore op. 7 n. 1 K7
P. von Camerloher, Sinfonia op. 4 n. 8 in la maggiore (plagio da Brioschi)
F. Bambini, Sinfonia op. 1 n. 1 in mi bemolle maggiore
F.J. Haydn, Secondo movimento dalla Sinfonia n. 35 in si bemolle maggiore
J. Křtitel Vaňhal, Sinfonia periodica n. 39 in do maggiore
Orchestra da Camera Milano Classica
Vanni Moretto direttore
Ingressi
intero: € 13.00 | ridotto: € 10.00 | under30: € 5.00
bambini sotto i 12 anni accompagnati: € 2.00
gruppi da un minimo di 6 persone: € 8.00
www.milanoclassica.it | segreteria@milanoclassica.it T +39 02 28510173


18 MARZO – Sabato, ore 16.00
MILANO CLASSICA e IL CLAVICEMBALO VERDE
CONCERTO DI PRIMAVERA
A cura di Istituto Musicale Europeo di Milano
Filippo Michelangeli direttore
L’istituto presenta le classi di canto moderno, chitarra classica e moderna, flauto traverso, pianoforte, violino e propedeutica musicale
Ingresso libero fino a esaurimento posti
www.milanoclassica.it
www.ilclavicembaloverde.com
segreteria@milanoclassica.it | T +39 02 28510173



19 MARZO – Domenica, ore 16.00
LA SALA DEI TANTI e CIVICA ORCHESTRA DI FIATI DI MILANO
LE NOTE DI ARLECCHINO
Canovaccio di Commedia dell’Arte
Musiche di C. Monteverdi, G. Mainerio, F. Caroso, G.G. Gastoldi, S. Scheidt, T. Susato, G. Gabrieli, M. Praetorius, J. Dowland, arrangiate per quintetto di ottoni e percussioni
Gianni Coluzzi regia
Marta Annoni, Fabio Bergamaschi, Gianni Coluzzi attori
Marcella Bassanesi danzatrice
Emanuele Cavalcanti luci
Civica Orchestra di Fiati di Milano
Marcela Pavia direzione musicale e arrangiamenti
Ingresso unico:  € 8.50
M. +39 338 2377008 | lasaladeitanti@gmail.com
www.lasaladeitanti.org


21 MARZO – Martedì
MILANO CLASSICA e Rete SMIM Milano e provincia
FESTIVAL MEETINGS 2017
Terzo Paradiso
ore 17.45
I.C. F. De Andrè – Peschiera Borromeo
Giuseppe Chiarella coordinatore
I.C. Quintino di Vona - Tito Speri – Milano
Magdolna Szelendi coordinatrice
Programma in via di definizione
ore 21.00
Primo concerto dell’Orchestra Giovanile di Milano
dirigono i partecipanti al Corso di formazione
“L’apprendista stregone”
Ingresso unico: € 2.00
www.milanoclassica.it | segreteria@milanoclassica.it T +39 02 28510173


23 MARZO – Giovedì, ore 20.45
LA RISONANZA IN PALAZZINA LIBERTY
LE TRIOMPHE DU ROI
Musica d'orchestra francese
Musiche di J.Ph. Rameau e C. Desmazures
La Risonanza
Fabio Bonizzoni clavicembalo e direzione
Ingressi
intero: € 15 | over 65: € 10
studenti con documento valido: € 5
under 16: Ingresso Libero
biglietto famiglie (2 adulti e 2 under18): € 25
Ore 19.45
Chiacchiere e bollicine
Incontro con il pubblico a ingresso libero
www.larisonanza.it
larisonanza.palazzina@gmail.com
M.+39 373 7004456
Prevendite: www.happyticket.it


26 MARZO – Domenica, ore 10.45
MILANO CLASSICA. Stagione orchestrale
PASSIONE EUROPEA
R. Schumann, Concerto in la minore op. 129
E. Elgar, Serenata per archi in mi minore op. 20
P.I. Čajkovskij, Andante cantabile per violoncello e orchestra
G. Fauré, Elegia in do minore per violoncello e orchestra d’archi op. 24
Orchestra da Camera Milano Classica
Giovanni Scaglione violoncello e direttore
Ingressi
intero: € 13.00 | ridotto: € 10.00 | under30: € 5.00
bambini sotto i 12 anni accompagnati: € 2.00
gruppi da un minimo di 6 persone: € 8.00
www.milanoclassica.it | segreteria@milanoclassica.it T +39 02 28510173


26 MARZO – Domenica, ore 15.30
FESTIVAL LIEDERÌADI
STABAT MATER
di Gioachino Rossini
per soli, coro e due pianoforti (versione Czerny)
Susie Georgiadis soprano
Oksana Lazareva contralto
Dionigi D'Ostuni tenore
Sergio Foresti basso
Intende Voci Chorus
Mirko C. Guadagnini direttore
Ingresso unico: € 15
www.festival-liederiadi.it
liederiadi@festival-liederiadi.it
M. +39 347 4202137
Prevendite: www.vivaticket.it


28 MARZO – Martedì, ore 17.00
MILANO CLASSICA e Rete SMIM Milano e provincia
FESTIVAL MEETINGS 2017
Terzo Paradiso
Omnicomprensivo Musicale G. Verdi - Milano
Roberta Ruffilli coordinatrice
I.C. J. Barozzi - Milano
Loredana Arcaro coordinatrice
Programma in via di definizione
Ingresso unico: € 2.00
www.milanoclassica.it | segreteria@milanoclassica.it T +39 02 28510173


28 MARZO – Martedì, ore 20.30
FANFARA DELL’AERONAUTICA MILITARE - COMANDO 1a REGIONE AEREA e CIVICA ORCHESTRA DI FIATI DI MILANO
Concerto in occasione del 94° anniversario di fondazione dell’Aeronautica Militare Italiana
Musiche di A. Di Miniello, J. Fučík, G. Verdi, V. Bellini, A. Reed, N. Rota
Antonio Macciomei direttore
Ingresso libero fino a esaurimento posti
www.palazzinalibertyinmusica.it
www.aeronautica.difesa.it
c.palazzinalibertyinmusica@comune.milano.it
T. +39 02 884 62330 - 62320


31 MARZO – Venerdì, ore 21.00
MILANO CLASSICA e PIANOFRIENDS
SALOTTO ‘800
Chopin, Liszt, Schumann
Antonio Di Cristofano pianoforte
Ingressi
unico: € 10.00 | gruppi: € 8.00 | under24: € 5.00
www.milanoclassica.it | www.pianofriends.eu
segreteria@milanoclassica.it | T +39 02 28510173

Contatore visite e album degli ospiti (se volete lasciare un commento, grazie)